domenica 28 dicembre 2008

biscotti




oggi mi sono data da fare in cucina.Con l'aiuto di una pressa per biscotti che mia cognata mi ha prestato guardate cosa ho fatto.

sabato 27 dicembre 2008

neve







la notte di Natale il nostro caro Babbo Natale ci ha fatto un ultimo regalino: la neve. Il giorno dopo complice il freddo e un bellissimo sole guardate questa piccola fontana che continua imperterrita a zampillare e questo piccolo cespuglio che si protegge con un buffo cappellino.
A volte basta veramente poco per meravigliarci basta solo guardarsi intorno!!!

venerdì 26 dicembre 2008

biscotti di natale

Per qualche giorno ho abbandonato il mio amato decoupage e voglio dedicarmi ai biscotti di natale,anche se natale è già passato, ma adesso ho più tempo...Ho trovato delle belle ricette se volete provarle anche voi vi posto gli ingredienti e il procedimento

Sabbiati (Heidesand)
380 gr farina 00
200 gr zucchero
250 gr burro
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 presa di sale
zucchero semolato
Ci vogliono 3 giorni per fare questi biscotti e vanno fatti con largo anticipo prima della consumazione.In un padellino fate sciogliere il burro e arrivate fino al punto che farà la schiuma e diventa castano chiaro (non deve scurire troppo), poi spegnete la fiamma e versate il burro sciolto in una ciotola e mettete in frigo per una notte.Il giorno dopo portata il burro sciolto a temperatura ambiente a montatelo aggiungendo lo zucchero, la presa di sale e la vaniglia. Quando avrete una bella crema aggiungete la farina e mescolate con un cucchiaio di legno o con il gancio dell'impastatrice.Fate con l'impasto tre rotolini del diametro di circa 4-5 cm. Rotolate i rotolini nello zucchero semolato; avvolgeteli in pellicola e metteteli in frigo per 1 notte (io li metto in freezer fino a data da destinarsi).Quando intendete cuocerli toglieteli dal frigo o freezer, aspettate qualche minuto e poi con un coltello ben affilato, tagliate delle rondelle di 3 mm di spessore.Disponete le rondelle su carta forno e infornate a 160 gradi e cuocete i biscotti fino a doratura leggera (pochi minuti).Fate raffreddare i biscotti su grata e poi metteteli in scatole di latta, inframezzando ogni strato con carta forno.(su metà dose di solito metto al centro del biscotto un mini-trito di nocciole o pistacchi, mescolati a un cucchiaio di zucchero semolato, premendo leggermete le briciole con un dito affinché aderiscano all'impasto)

Spitzbuben
200 gr di burro
120 gr di zucchero
1 uovo
1 bustina di zucchero vanigliato
400 gr. di farina
Prima amalgami lo zucchero col burro,poi aggiungi tutto il resto e amalgami come per la pasta frolla molto velocemente.Metti in frigo da un minimo di mezz'ora ad un massimo di 1 giorno o 2.Quindo la riprendi la tiri col mattarello ad uno spessore di 2-3 millimetri e ritagli in dischi rotondi senza buco centrale e lo stesso numero col buco centrale(ci sono degli stampini appositi,altrimenti ti arrangi con un piccolo bicchiere per la forma esterna e con un ditale per fare il buco interno.Metti a cuocere per una decina di minuti in forno a 180 circa e togli i biscottini appena dorati e ancora un pò morbidi.Metti sul disco intero un pò di marmellata di albicocche e ci appoggi sopra il disco bucato,con una leggera pressione:si attacca a quello di sotto raffreddandosi.

BACI DI DAMA AL COCCO:

100 GR. di cocco gratuggiato
.100 gr. di burro morbido
100 gr. zucchero
150 gr. farina
1 bustina vaniglina
un pizzico sale
Mescolare tutti gli ingredienti a farne delle palline grosse poco più delle nocciole.Lasciarle in frigorifero per 1 o 2 ore.Infornare a 140/150° per 15' circa, non di più altrimenti si appiattiscono.Volendo unirli a due con cioccolato fuso.Volendo fare i classici baci, al posto del cocco usare le nocciole oppure la mandorle .

BISCOTTI ALLE NOCCIOLE
375 gr farina bianca
125 gr frumina
250 gr zucchero
1 fialetta aroma mandorla
1 presa sale
2 uova
250 gr burro freddo
1 bustina di lievito
250 gr nocciole sgusciate
Mescolare farina frumina zucchero aroma sale uova burro a pezzettini ed il lievito setacciato.Impastare rapidamente il tutto fino a formare un impasto liscio quindi unirvi le nocciole tritate grossolanamente.Dividere l'impasto in 3 rotoli lunghi 30 cm metterli in frigo almeno 1 ora tagliarli in fette spesse 4 mm e disporle sulla lastra del forno foderato con carta forno ben distanziate.Cuocere nella parte media del forno preriscaldato a 180° per 10-12 min

Cialdine all'anice (Anisbogen)
4 uova intere
200 gr zucchero
200 gr farina 00
scorzetta di limone grattugiata
semini di anice
presa di sale
Montare bene con le fruste le uova intere con lo zucchero. Aggiungere la farina, la presa di sale e la scorza di limone grattugiata.Versare l'impasto in un sac-à-poche e fare dei piccoli mucchietti su carta forno (distanziati, si allargano). Spolverare ogni mucchietto con qualche seme di anice. Infornare a 220 gradi per pochi minuti. Quando iniziano a scurirsi sui bordi sfornare.Immediatamente, con l'aiuto di una spatola, prelevare i biscotti (che saranno piatti come le lingue di gatto) e disporli su un manico di legno o mattarello, affinché asciugando prendano la forma tonda.

mercoledì 24 dicembre 2008

buon natale


un felice natale a tutti quelli che si fermano un attimo nel mio piccolo blog
sarò felice se lasciate un piccolo segno del vostro passaggio
ancora tantissimi auguri a tutti

lunedì 22 dicembre 2008

sito stamperia

Sono diversi giorni che non riesco più a collegarmi al sito stamperia.Se c'è qualche amica del forum che si collega al mio blog potrebbe dirmi se anche a voi succede la stessa cosa?
ciao e grazie

sabato 20 dicembre 2008

winx







oggi finalmente ho finito un bauletto delle winx, mi spiace solo che la qualità delle foto non sia delle migliori ma ci tengo a mostrarvele lostesso anche per ringraziare un'amica del forum di creare country, che mi ha mandato delle immaginidi queste belle fatine

venerdì 19 dicembre 2008

lentamente muore

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, il colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti all'errore e ai sentimenti.Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza per inseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati.Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso.Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare. Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità.

Ho trovato questa bella poesia attribuita a Neruda,alcuni dicono però che non sia sua ma di una giornalista brasiliana Martha Medeiros , in ogni caso a me piace tantissimo

quota 200


da quando domenica scorsa ho messo il contatore visite, il mio blog ha raggiunto quota 200. Non sarà molto ma per me è un bel traguardo. Il sapere che il mio piccolo blog aperto senza tante pretese è stato visitato 200 volte in pochi giorni mi rende molto contenta e pensare che all'inizio volevo abbandonarlo. Grazie ancora a tutti i miei visitatori: cercherò di rendere questo spazio più interessante , purtroppo adesso il tempo da dedicargli non è molto.

ciao a tutti con affetto

mercoledì 17 dicembre 2008

manca poco a Natale







ancora 8 giorni e sarà Natale.Ho iniziato a fare delle confezioni regalo con i miei oggetti in decoupage

per fiorenza



a natale sono tutti più buoni...speriamo!!

sabato 13 dicembre 2008

teneri orsetti




Ho ricevuto questa bellissima carta per decoupage e non ho saputo resistere alla tentazione di creare subito due scatole guardate che dolci sono questi orsacchiotti

ringraziamenti

ringrazio tutti quelli che mi hanno lasciato un commento ai quali non posso rispondere sul loro blog. A Cinzia tengo a dirle che il suo cappuccino è il migliore
ciao a tutti

giovedì 11 dicembre 2008

natale




questi invece sono ancora dei lavori lastminute per Natale, duo piccoli coppi e una ciotola centrotavola

ultimo lavoro


questa cassettiera l'ho finita oggi.Vi faccio vedere un prima e dopo

mercoledì 10 dicembre 2008

neve

oggi non vi faccio vedere le foto dei miei lavoretti ma vi mostrerò quelli che ha fatto la mia amica Neve.Guardatelie ditemi se non sono belli!!!

ha steso un velo bianco

ha addobbato i nostri pini per Natale

ha indispettito la nostra Cesira che credeva di essere le più bianca

ha costretto le nostre api a stare rintanate nelle loro casette

giovedì 4 dicembre 2008

piccoli regali




Queste sono le saponette che ho decorato oggi.Questa volta ho usato la carta normale invece del tovagliolo come spiega nel passo a passo Luciana in artisticando.

lunedì 1 dicembre 2008

mostra

questa è la foto della mia esposizione fatta durante il mese di ottobre presso la " Gelateria Ornella ", locale dove espongono le loro opere gli artisti della nostra provincia. ringrazio qui la cortesia con la quale Ornella e Cinzia mi hanno concesso questo piccolo spazio nel loro locale

venerdì 28 novembre 2008

commenti

oggi ho avuto una bellissima sorpresa, quando ho aperto il mio blog ho visto che qualcuno è passato a farmi visita.Vi ringrazio per i vostri bei commenti spero ci sentiremo ancora
ciao

giovedì 27 novembre 2008

piccoli pensieri

oggi ho decorato delle saponette. Sono ideali per chi vuole fare un piccolo regalo a una persona cara

mercoledì 26 novembre 2008

sfere natalizie











Ecco le sfere che ho finito di decorare oggi

tegola numero civico


questa è una tegola che ho fatto per mettere tra due porte di entrata, il numero 1 e il numero 2

un dolce che riesce sempre

La torta allo yogurt è una ricetta semplicissima e veloce, che sfrutta il vasetto dello yogurt come misura universale per gli altri ingredienti e si presta a numerose varianti. Puoi aggiungere pezzetti di cioccolata o di frutta, noci, nocciole, canditi oppure il miele al posto dello zucchero, nella stessa quantità. Puoi anche farcirla con marmellata o cioccolato. Insomma, un vero passepartout...
Ingredienti per 4 persone:
1 vasetto di yogurt alla frutta o bianco da 125 ml
2 vasetti (vuoti) dello yogurt di zucchero
3 vasetti (vuoti) dello yogurt di farina 00
1/2 vasetto (vuoto) dello yogurt di olio di semi
2 uova intere
1 bustina di lievito vanigliato Come la prepari: amalgama tutti gli ingredienti e versa il composto in una tortiera da 24-26 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata. Inforna per 20 minuti a 180°.
Puoi distribuire uno strato di zucchero a velo sulla torta, una volta raffreddata.
E' un'ottima colazione con un bicchiere d latte, una gustosa merenda e uno sfizioso dopocena.

domenica 23 novembre 2008

la neve

questa mattina quando ho guardato dalla finestra ho visto che nevicava.Che bello !La neve mi porta sempre alla mente la mia infanzia, sembra coprire tutti i pensieri e tutte le cose che non vanno.La natura è sempre uguale siamo noi che cambiamo....

natale





Ecco i miei ultimi lavoretti per natale

martedì 18 novembre 2008

golosità

oggi vi voglio dare una ricetta di un dolce freddo facile e di sicuro effetto.
Montate 250 ml. di panna e unitevi 4 yogurt alla vaniglia. Disponete in una pirofila 1 strato di pavesini,uno di purè di frutti di bosco, 1 di crema allo yogurt. Continuate fino ad esaurimento degli ingredienti e mettete in frigo per alcune ore e il vostro dolce è pronto da gustare!!!

mercoledì 12 novembre 2008


il mio regno



Questo è un angolo del mio negozio, dove tra gli scaffali hanno trovato un posticino tutti i lavoretti che ho fatto.Sono lì per essere venduti ma anche per rendere l'ambiente più accogliente.Le mie clienti quando entrano dicono che ho un negozio "allegro"

martedì 11 novembre 2008

rosa di novembre


rosa di novembre
non ho potuto fare a meno di fare una foto a questa rosa che mi stava osservando.Nonostante le prime giornate di freddo che annunciano l'arrivo dell'inverno ,sembra dire: - non importa se durerò ancora poco.... -
ci insegna che bisogna assaporare ogni momento bello della vita
ciao a tutti